Accesso Area Riservata

Iscrizione Newsletter

captcha 

Ultime notizie

Perchè una nuova UNI EN ISO 14001?

Una brochure dell'UNI. L'edizione 2015 della ISO 14001 ...

Leggi Tutto

Alternanza Scuola-Lavoro: formazione generale e specifica degli studenti

Firenze, 28 Giu – Convinti del necessario legame che deve ...

Leggi Tutto

RLS: azioni nella valutazione del rischio con procedure standardizzate

Presentiamo un approfondimento sulle procedure ...

Leggi Tutto

Movimentazione dei carichi: sicurezza degli accessori di sollevamento

Milano, 16 Mag – Gli infortuni lavorativi non sono quasi mai ...

Leggi Tutto

Al via il Bando ISI 2016

di Pierpaolo Masciocchi Dal 19 aprile 2017 potranno essere ...

Leggi Tutto

Nuova proroga per la formazione e l'aggiornamento dei conducenti di macchine agricole: ecco le nuove scadenze

Con l'articolo della legge di conversione del cosiddetto "Decreto Milleproroghe" (Decreto Legge 30 dicembre 2016, n. 244), pubblicata in G.U. il 28 febbraio e che riportiamo sotto, vengono nuovamente prorogati i termini per l'entrata in vigore delle disposizioni sul patentino, ovvero l'obbligo di abilitazione all'uso delle macchine agricole. Ricordiamo che il Decreto Legislativo 81/2008 prevede che chiunque utilizza trattori agricoli e forestali debba essere in possesso di una formazione ed addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l'utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro, anche in relazione ai rischi che possano essere causati ad altre persone.

Con quest'ultima proroga, tuttavia, l'entrata in vigore dell'obbligo di formazione rispetto alle macchine agricole viene rimandato al 31 dicembre 2017, mentre il termine di effettuazione dei corsi di aggiornamento per coloro che - come da punto 9.4. dell'Accordo Stato-Regioni 22 febbraio 2012 - abbiano dimostrato di avere condotto macchine agricole per almeno due anni alla data di entrata in vigore dell'Accordo stesso (12 marzo 2013), è ora fissato al 31 dicembre 2018.

2-ter. Il termine per l'entrata in vigore dell'obbligo dell'abilitazione all'uso delle macchine agricole, in attuazione di quanto disposto dall'accordo, sancito dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano nella seduta del 22 febbraio 2012, tra il Governo, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, concernente l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi e i requisiti minimi di validità della formazione, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 60 del 12 marzo 2012, è differito al 31 dicembre 2017. Entro dodici mesi da tale data devono essere effettuati i corsi di aggiornamento, di cui al punto 9.4 dell'Allegato A al suddetto accordo del 22 febbraio 2012.

Cremona, 02/03/2017